Joseph La Mela

Joseph La Mela
Thionville (FR), 1979

Opus Minoris, 2014
Bitume 2014, Fab30
testo / text: Valentina Trisolino

Opus Minoris può considerarsi un’indagine fotografica sulla scoperta del mondo. Ritratti enigmatici, piccoli oggetti, dettagli all’apparenza banali concorrono insieme a creare un racconto affascinante e misterioso. La Mela guarda con occhi disincantati e sempre nuovi tuttò ciò che lo circonda, e attraverso le esperienze e le storie che intreccia con i luoghi stessi dialoga fotograficamente con loro. L’arte fotografica di Jo La Mela è un dare e ricevere empatico che trova nell’utilizzo del bianco e nero dai toni morbidi e delicati una perfetta espressione. L’autore ci insegna che la grazia e l’armonia risiedono sia nell’osservazione dei grandi spazi che delle piccole cose, e che i dettagli, gli elementi transitori o marginali aiutano a comprendere la vera essenza dell’imperscrutabile bellezza. Come egli stesso ama definirsi, è un artista nomade che viaggia nei labirinti della memoria e del desiderio e che nella sua naturale sensibilità ha saputo utilizzare con grande capacità l’ambiguità intrinseca al mezzo fotografico, aumentandola esponenzialmente.

Opus Minoris can be considered a photographic investigation about the discovery of the world. Enigmatic portraits, little objects, apparently insignificant details create a mysterious and fascinating story. La Mela always looks at things surrounding him with brand new eyes. His photography is a give and take, empathic form of art, which perfectly expresses itself through the delicate use of black and white. The author points out that grace and harmony can be found in both wide spaces and little things and that details allow us to recognize the true essence of beauty. As he likes to define himself, he is a nomadic artist, travelling through the labyrinths of memory and desire. He is a very sensitive artist, who has been able to take advantage of the intrinsic ambiguity of the camera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *