Nyps

Francesca Bellino
Italy

Chameleons, 2014
Bitume 2015, Indoor

Nata a Bologna, ma vissuta a Cortina d’Ampezzo fino all’età di 18 anni. Dopo aver abbandonato la carriera universitaria, studia arredamento d’interni e successivamente si dedica alla fotografia. Nell’estate del 2014 vive un’esperienza didattica a New York, dove impara un nuovo mondo grazie all’insegnamento di Landon Nordeman. In Italia espone in diversi festival di fotografia con il progetto Chameleons curato da Roberta Fuorvia per NYPS. Vive e lavora a Bologna.

Born in Bologna, but lived in Cortina d’Ampezzo until she was 18 years old. After leaving College, Francesca studied interior design and later photography. During a didactic experience with renewed Landon Nordeman in New York city, summer 2014, she developed a completely new approach to the photographic medium. Back in Italy she exhibited in many different photographic festival with the project Chameleons curated by Roberta Fuorvia for NYPS. Francesca currently lives and works in Bologna.

“Parla di colori, persone e città. In una metropoli in continuo movimento dove un numero infinito di razze convive tra le innumerevoli sfumature di tinte dei palazzi, l’uomo riesce perfettamente a mimetizzarsi come fosse un camaleonte in perfetta sintonia con ciò che lo circonda. La complessità del tutto rende questa città una scatola perfetta”.

“Tells about the colors, people and cities. In a metropolis in constantly moving with an infinite number of races that live among innumerable colors of the buildings, the man manages to perfectly blend in like a chameleon in perfect harmony with its surroundings. The complexity of it all, makes this city a perfect box”.

CHAMELEON 10

CHAMELEONS 3

CHAMELEONS 2

CHAMELEONS 1

CHAMELEONS 4

CHAMELEONS 8

CHAMELEONS 7

CHAMELEONS 6

CHAMELEONS 5

Francesca Fiorella
Italy

How to survive in New York City, 2014
Bitume 2015, Indoor

Francesca M. Fiorella è nata a Lecce nel 1987. È laureata in Scienze Politiche. Frequenta diversi workshop tra cui FIM – fotografia, identità e memoria, progetto per la riqualificazione del quartiere periferico Leuca con Simona Ghizzoni, un workshop sul reportage di guerra con Pierpaolo Cito e un workshop di reportage con Riccardo Venturi. Inizia così un percorso con la fotografia come mezzo privilegiato per narrare storie, ponendosi con un approccio documentaristico e sviluppando un particolare interesse sul tema delle comunità.

Francesca M. Fiorella was born in Lecce in 1987. She graduated in Political Science. She attends several courses, such as FIM – fotografia, identità e memoria (photography, identity and memory), a project for the redevelopment of the Leuca suburb with Simona Ghizzoni, a workshop on war reporting with Pierpaolo Cito and a reporting workshop with Riccardo Venturi. That is the beginning of a course with photography as a privileged medium for storytelling, with a documentary approach, developing a particular interest on the theme of community.

Quaderno fotografico di appunti di viaggio, che racchiude una ricerca di stimoli costellati da milioni di voci e storie che si sovrappongono. Comunità e solitudine, paura e stupore, cultura e multietnicità, voglia di fermarmi e ricominciare da qui: un deja vu lungo due settimane. La frenesia di scattare l’istante e il tentativo di cogliere le iconografie tipiche del paesaggio newyorkese per una corsa al raggiungimento del sogno americano.

Photographic travel notes involving a research inspired by millions of overlapping voices and stories. Community and loneliness, fear and amazement, culture and multi-ethnicity, desire to stop and start again from there: a two-week long déjà-vu. The excitement to shoot the instant and the attempt to seize the typical iconography of the New York landscape of the race to achieve the American dream.

htsnc1

htsnc3

htsnc2

htsnc16

htsnc11

htsnc9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *