Sofia Bucci

Sofia Bucci
Giulianello, Latina (IT), 1991

Ricordi cuciti, 2014
Bitume 2014, Fab30
testo / text: Andrea Laudisa

Sofia Bucci è un’artista molto giovane ma già in possesso di una sensibilità particolarmente sviluppata, nei suoi lavori riecheggia spesso di fondo la sua storia personale, il suo vissuto, come se la fotografia fosse il metodo ideale per mettere a nudo e curare al tempo stesso le ferite scoperte. Il passato e la memoria sono per lei tessere da cucire silenziosamente, con cura, con un filo rosso capace di tenere insieme i pezzi che il tempo inesorabilmente sbiadisce. Ricordi cuciti è una metafora del passaggio del tempo, sui luoghi e sulle persone, Ricordi cuciti sono istantanee di vita da custodire, tracce di un viaggio in cui l’artista è ago e la sua arte delicato filo.

Sofia Bucci is a very young artist, yet particularly gifted and sensitive. Her personal story is often echoed in her works, as if photography is the best way to lay her scars bare and cure them at the same time. To her, past and memory are to be weaved in silence, with a common thread, in order to keep all the pieces together against the relentless flow of time. Ricordi cuciti (Weaved memories) is a metaphor of the passage of time, leaving its mark on people and places. Ricordi cuciti is made up of instant snapshots of life, of a journey in which the artist is a needle and her art a delicate thread.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *