Veronica Maccari

Veronica Maccari
Macerata (IT), 1988

Flussi, 2013
Bitume 2014, Fab30
testo / text: Valentina Isceri

La distrazione e l’incontro, l’intensificazione della vita nervosa della metropoli, la solitudine parossistica e l’atteggiamento del blasè sono quelle tematiche primonovecentesche spinte da tanta sociologia simmeliana che qui vengono convocate e stigmatizzate in un progetto seriale di alto valore sociale. Ogni sequenza è composta da 48 fotografie scattate a 25 secondi di distanza dove gli spazi analizzati sono quelli del centro storico di Ancona e delle zone ad alta frequentazione. Attraverso la creazione delle griglie fotografiche è possibile confrontare i flussi di persone paragonando quantità, temporalità, costanza ed omogeneità.

Distraction and meeting. Hectic city life. Solitude and disenchantment. The sociologist Simmel focused on these themes in the early 1900 and they are now stigmatized into a serial project that carries a high social meaning. Every sequence consists in 48 photos taken every 25 seconds. The historic centre of Ancona and densely populated areas constitute the photographic space taken into account. Photographic grids allow you to observe the flows of people, comparing quantity, temporality, consistency and homogeneity.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *